M’ama o non m’ama? Ma io l’amo?

Ecco cosa c’è di vero – perché scientificamente provato – in alcuni proverbi e modi di dire sull’amore.

Quante povere margherite abbiamo torturato strappandogli i petali ripetendo il famigerato “M’ama o non m’ama”?

Proprio in questi giorni l’associazione anti strappo petali di margherite ha fatto una petizione online per mettere al bando questa straziante usanza 🙂

Scherzi e associazioni anti strappo a parte sembrerebbe proprio che l’incertezza in amore paghi, ed anche tanto come viene evidenziato in una ricerca presso l’Università della Virginia.

(Ma cosa cerchiamo in realtà in un amore? Una relazione o solo del buon “sano” sesso? Nell’articolo ne leggerai di belle).

I ricercatori della Virginia hanno infatti scoperto che le donne sono molto più attratte da quegli uomini che non si dichiarano piuttosto che da quelli che esprimono direttamente i propri sentimenti mettendo fin da subito le carte in tavola. Quindi il detto: “In amore vince chi fugge” è veritiero ed anzi potrebbe essere aggiornato così: “In amore vince chi fugge nascondendosi”.

Tutto infatti dipende da quanto pensiamo all’altra persona, cioè da quanto il pensiero dell’altra persona continua a frullarci in testa; così infatti scrive il capo progetto il dottor Erin Whitchurch: “Se vogliamo sapere quanto Sara sia attratta da Bob basta chiederle quanto lei pensa che Bob sia attratto da lei. E cosa succede se Sara non è sicura di quanto lei piaccia a Bob?”.

Che Sara penserà sempre di più a Bob finendo per innamorarsene!!

I ricercatori hanno infatti fatto vedere ad alcune volontarie una serie di profili maschili su Facebook dicendo che alcuni di questi le avevano giudicate attraenti, altri le avevano ritenute nella norma e per finire altri ancora non avevano dato alcun giudizio su di loro. E sapete cosa è emerso? Che le volontarie erano si interessate a coloro che le avevano giudicate attraenti e fin qui nulla di nuovo, ma erano ancor più interessate a quegli uomini che non avevano espresso alcun giudizio su di loro. Infatti alla semplice domanda a chi pensassero di più tutte le intervistate risposerò all’unanimità che pensavano a coloro che non si erano espressi perché non riuscivano a capacitarsi come mai questi uomini non avessero dato alcun giudizio su di loro.

Ecco quindi cosa i ricercatori consigliano di fare durante i primi appuntamenti amorosi (dicono che sia universale e che valga per tutti uomini e donne): “Tenete la controparte all’oscuro su quanto vi piaccia o meno e state certi che questa insicurezza vi farò rimanere di più nei suoi pensieri rendendovi quindi molto, molto più interessante ed attraente.”

E nel caso lui o lei fossero già accasati cioè già fidanzati o sposati?

Meglio ancora perché li vedrete ancor più desiderabili!!!

Una ricerca presso la Texas Christian University ha infatti scoperto che un uomo in compagnia di una donna viene percepito come più interessante rispetto allo stesso visto da solo e se poi la compagna è anche di bell’aspetto beh allora non ve n’è più per nessuna 🙂

Ma perché ci rubiamo i fidanzati e fidanzate a vicenda? È solo una questione di.. vedi articolo.

Gli uomini circondati da belle donne sono infatti visti come molto più attraenti rispetto a quelli che invece si muovono da soli e per farsi un’idea basta sfogliare una qualunque rivista glamour (quelle che trovate dal parrucchiere o nelle sale d’aspetto per intenderci) in cui i divi di Hollywood o i calciatori vengono sempre fotografati in compagnia di donne mozzafiato!!

Ma non basta, i ricercatori hanno anche evidenziato che gli uomini in compagnia di donne non solo vengono considerati più desiderabili sessualmente ma sono anche visti come più intelligenti, più onesti, più simpatici, più ricchi, più romantici, più avventurosi, più generosi ed attenti ai bisogni del prossimo.

Che dire? Sembrerebbe proprio che non manchi nulla. Ecco a voi il vincitore, il Mr. Principe Azzurro dell’anno!! Ma esiste ancora il principe azzurro? Le donne di oggi lo cercano? Sembrerebbe che ora le donne abbiano una concezione un po’ diversa dell’uomo ideale.. vedi articolo.

Ecco quindi spiegata l’affermazione che le donne si raccontano per scherzo quando si lamentano della propria relazione e quindi compagno: “Quelli migliori son già stati tutti presi”; infatti così scrivono i ricercatori: “Le donne sono più attratte da quegli uomini accompagnati da belle donne perché pensano che se donne così attraenti stanno assieme a loro significa proprio che quegli uomini abbiano parecchie qualità”.

Ma se foste voi ad essere in compagnia di quell’uomo così “attraente”? Sareste gelose delle altre donne? Ma sono più gelosi gli uomini o le donne? Se ti interessa conoscere meglio la gelosia leggi l’articolo.

Buona mente e mi raccomando correte subito a firmare la petizione anti strappo petali di margherita 😉

Massimo

Immagine Credit: Google

Per scrivere questo articolo ho impiegato alcuni giorni. Se ti è piaciuto, per piacere, condividilo sui tuoi Social e metti Mi piace a questo articolo come anche alla pagina Facebook di AudiMente e se vuoi essere sempre aggiornato sugli ultimi articoli iscriviti gratuitamente alla newsletter in alto a destra!! Grazie mille 🙂

Ti interesserebbero altri articoli sullo stesso argomento? Clicca qui.

(Visited 776 times, 1 visits today)