Un moderato consumo di vino può farci apparire più affascinanti ma bisogna fermarci al primo bicchiere altrimenti si perdono tutti i benefici.

A tutti è successo che uscendo con gli amici, dopo una certa ora, ma soprattutto dopo un paio di bicchieri di vino i potenziali partner ci sembrassero molto più affascinanti e belli rispetto a quando li avevamo conosciuti da sobri ma nessuno di noi ha mai pensato il contrario cioè, che se beviamo un bicchiere di vino riusciamo ad apparire più belli.

Indice

Il vino ci fa apparire più belli?

Una ricerca pubblicata sulla rivista online Alcohol and Alcoholism” dal titolo: Increased Facial Attractiveness Following Moderate, but not High, Alcohol Consumption condotta dal capo progetto dottor Marcus Munafò dell’Università di Bristol con i ricercatori J. Van Den Abbeele, I. S. Penton-Voak, A. S. Attwood e I. D. Stephen ha analizzato la correlazione esistente tra il consumo di alcool e il livello di attrazione di chi lo sta bevendo.

Il capo progetto Dottor Marcus Munafò infatti sostiene che:

Il nostro studio ci ha dimostrato che il consumo di alcool può aumentare il livello di attrattività della persona che lo sta consumando”.

Non solo vediamo gli altri più belli ma anche noi lo diventiamo

I ricercatori hanno fatto un test ad un campione di individui, suddivisi equamente in uomini e donne, facendo una serie di domande relativamente al livello di attrattività di alcune foto di alcuni potenziali partner di sesso opposto.

Le fotografie erano state scattate a 40 studenti universitari volontari (20 uomini e 20 donne) in tre momenti diversi: nella prima foto lo/la studente/studentessa era sobrio, nella seconda aveva bevuto 250 ml di vino (un bicchiere) e nella terza aveva bevuto 500 ml di vino (due bicchieri).

Gli individui del campione dovevano osservare le foto di ogni singolo potenziale partner sobrio affiancata alla foto sempre del medesimo potenziale partner ma dopo aver bevuto un bicchiere di vino; in un secondo momento dovevano fare la stessa cosa ma stavolta con la foto sempre del potenziale partner ma dopo aver bevuto due bicchieri di vino.

Dopo 1 bicchiere di vino più belli, dopo 2 più brutti

I risultati hanno dimostrato che le foto scattate dopo un bicchiere di vino erano considerate più attraenti delle fotografie fatte al medesimo individuo da sobrio, mentre le foto da sobrio erano considerate più attraenti delle fotografie scattate al medesimo individuo dopo che aveva bevuto due bicchieri di vino.

In merito al motivo di questa differenziazione dell’attrattività i ricercatori affermano che:

…il cambiamento di attrattività è presumibilmente dovuto al cambiamento dell’aspetto dopo che si assume dell’alcool.

Una possibile causa di ciò potrebbe essere la vasodilatazione associata al consumo di alcool che potrebbe portare ad un aumento della vascolarizzazione del sangue della pelle rendendola più rossastra che da tutti viene percepita come attraente e salutare.

Un’altra possibile concausa potrebbe essere anche che una bassa assunzione di alcool potrebbe far migliorare l’umore facendo sorridere di più rendendo quindi le persone più interessanti e attraenti”.

Se vogliamo quindi apparire “divinamente” belli agli occhi di qualcuno ricordiamoci sempre di fermarci al primo bicchiere di vino.

Buona mente

Massimo

Image Credit: Arsen Guschin

 


Massimo Lattes

Dopo aver completato gli studi in Statistica Economica e Sociale, mi sono specializzato nell'Analisi della Comunicazione Televisiva che mi ha portato a lavorare in gruppi editoriali come Il Sole 24 Ore, Rai, Mtv, Sky e Forbes. In parallelo ho iniziato ad interessarmi alla Psicologia e alla Sociologia, con il desiderio di comprendere meglio le persone dietro ai dati e ai numeri del cosiddétto "Audience" televisivo. Ho approfondito quindi le mie competenze in Psicologia attraverso studi, letture e partecipazioni a corsi e seminari. L'amore per questo argomento mi ha spinto a creare AudiMente - Audience della Mente -, uno spazio in cui condivido riflessioni sul Benessere e sulla Crescita Personale attraverso l’Analisi di Ricerche di Psicologia.

1 commento

I commenti sono chiusi.