Archivi della categoria: La Psicologia della Comunicazione

Come riuscire a negoziare al meglio

Per ottimizzare una contrattazione e riuscire a guadagnarci bisogna cercare di mettere in risalto quello che si sta dando piuttosto di quello che si sta ricevendo. Mio papà lo ha sempre saputo. Completare un album delle figurine senza mai aver comprato una figurina, ma come

L’immagine fa l’uomo leader…non l’intelligenza

Per  un leader è più importante apparire  in forma piuttosto che apparire intelligente. E’ ormai universalmente  riconosciuto quanto l’immagine possa influenzare la scelta di un candidato politico piuttosto che un altro candidato  e questo i nostri politici lo sanno fin troppo bene ma quanto contasse

Ridere ci fa sentire più vicino agli altri

Far ridere qualcuno lo rende più aperto e più disponibile a raccontare qualcosa di se stesso migliorando quindi il rapporto di intimità con lui. Un modo di dire afferma: “Chi ti ha fatto ridere ti ha già conquistato”. Infatti riuscire a far ridere le persone

Attenti a quelli troppo sicuri di se stessi

Le persone troppo sicure di se riescono, ingannando prima se stessi e poi gli altri, ad ottenere delle posizioni di prestigio sul lavoro causando però danni ingenti alle aziende in cui lavorano. A chi non è mai successo che un capo o un collega, a

“Sai, Ehm, Umh..” Sei una persona coscienziosa

Chi usa intercalari come “Sai, Intendo dire” è una persona coscienziosa infatti gli intercalari possono essere utilizzati per analizzare e comprendere la nostra personalità. A tutti è capitato di parlare con qualcuno che “infarcisce” il discorso con intercalari del tipo: “Sai, Intendo dire, Come dicevo,

Le domande che ci fanno innamorare

Due sconosciuti, un appuntamento, 36 domande, occhi negli occhi: ecco gli ingredienti per farci innamorare. Nel 1997 il Dottor Arthur Aron dell’Università di New York insieme ai ricercatori Edward Melinat, Elaine N. Aron, Robert Darrin Vallone, Renee J. Bator avevano pubblicato una ricerca dal titolo

Per ottenere collaborazione: la cara vecchia carota e bastone

Per incoraggiare la cooperazione in gruppi di persone le istituzioni dovrebbero alternare riconoscimenti e punizioni. Come con gli asini che un po’ vengono allettati con la carota e un po’ vengono presi a bastonate sembrerebbe che nel 1943, in due discorsi alla Camera dei Comuni,