Le donne vestite di rosso sono viste come pericolose dalle altre donne soprattutto se lì vicino si trovano i loro partner.

Negli ultimi anni numerose ricerche hanno evidenziato quanto gli indumenti femminili di colore rosso siano visti come eccitanti per il genere maschile e addirittura negli anni 80′ Gene Wilder girò un film chiamato La signora in rosso dove il protagonista, lo stesso Gene Wilder, perdeva letteralmente la “testa” per una ragazza vestita di quel colore che era interpretata dall’attrice Kelly Lebrock.

Indice

Quale colore preoccupa le donne?

Una ricerca  pubblicata sulla rivista online Personality and Social Psychology Bulletin” dal titolo: Red and Romantic Rivalry: Viewing Another Woman in Red Increases Perceptions of Sexual Receptivity, Derogation, and Intentions to Mate-Guard condotta dal capo progetto, Dottor Adam D. Pazda, dell’Università di Rochester con i ricercatori Pavol Prokop e Andrew J. Elliot ha voluto indagare come le donne percepissero quelle vestite di rosso arrivando alla conclusione che vestirsi di rosso viene visto in maniera molto ostile dalle altre donne.

Il capo progetto, Dottor Adam D. Pazda, infatti dice che:

“Il colore della gonna di una donna influisce su come gli uomini o le altre donne la percepiscono. Le donne non vogliono che donne vestite di rosso stiano vicino ai loro partner”.

Il capo progetto, Dottor Adam D. Pazda, aggiunge inoltre:

“Vi è una ragione biologica relativa al rosso visto come colore legato al sesso; infatti le donne arrossiscono quando si eccitano sessualmente”.

La ricerca è stata suddivisa in due esperimenti.

Rosso = infedeltà

Nel primo esperimento, ad un campione di donne, erano state fatte vedere una serie di immagini di donne vestite di bianco e poi successivamente erano state fatte vedere le stesse immagini però questa volta i vestiti delle modelle erano stati foto-ritoccati al computer in modo tale che sembrassero rossi. Ebbene quando venne chiesto alle intervistate quali modelle sembrassero più “promiscue” e recettive al sesso la maggioranza dichiarò che le modelle vestite di rosso erano quelle più propense a far sesso.

Lo pensano… le donne delle donne

Venne chiesto inoltre di dire quali modelle sembrassero più fedeli ai loro compagni e anche in questo caso la maggior parte delle intervistate giudicò quelle vestite di rosso le più infedeli.

Nel secondo esperimento, i ricercatori, consci del fatto che il bianco fosse vissuto come un colore di candore e purezza (infatti di bianco ci si sposa) decisero di comparare le modelle vestite di rosso con le medesime modelle questa volta con vestiti, sempre foto-ritoccati al computer, diventati verdi.

Ebbene quando venne chiesto alle intervistate se avessero preferito lasciare i loro partner in compagnia delle modelle vestite di verde oppure presentarle a quelle vestite di rosso all’unanimità risposero che mai assolutamente avrebbero presentato il loro uomo a una donna vestita di rosso.

Buona mente

Massimo

Credit Immagine: Alejandro Amador

 


Massimo Lattes

Dopo aver completato gli studi in Statistica Economica e Sociale, mi sono specializzato nell'Analisi della Comunicazione Televisiva che mi ha portato a lavorare in gruppi editoriali come Il Sole 24 Ore, Rai, Mtv, Sky e Forbes. In parallelo ho iniziato ad interessarmi alla Psicologia e alla Sociologia, con il desiderio di comprendere meglio le persone dietro ai dati e ai numeri del cosiddétto "Audience" televisivo. Ho approfondito quindi le mie competenze in Psicologia attraverso studi, letture e partecipazioni a corsi e seminari. L'amore per questo argomento mi ha spinto a creare AudiMente - Audience della Mente -, uno spazio in cui condivido riflessioni sul Benessere e sulla Crescita Personale attraverso l’Analisi di Ricerche di Psicologia.

1 commento

I commenti sono chiusi.