Archivi della categoria: La Psicologia nel Mondo Digitale

Perché siamo continuamente attratti dalle brutte notizie?

Doomscrolling ovvero dipendenza da cattive notizie. Ecco cosa fare per non cascarci. Ma che diamine è questo Doomscrolling? Sarà una serie televisiva? No quella c’è già e si chiama Doom Patrol. Beh allora sarà sicuramente un videogioco? Manco quello perché esiste già e si chiama

Il potere della condivisione

Condividere le belle esperienze quando accadono ma anche raccontarle in un secondo momento fa bene a tutti ma proprio a tutti (attenzione, ciò non vale per i social). Indovina indovinello, da piccoli non avevamo problemi a farlo, da grandi quando lo facciamo, facciamo tanta fatica.

Perché giudichiamo gli altri senza conoscerli?

Effetto alone ecco perché prima di giudicare sarebbe meglio conoscere. Spesso giudichiamo gli altri solo per una nostra sensazione senza avere una benché minima conoscenza di chi stiamo parlando. Tutti ci caschiamo, no no, non fare finta di niente che anche tu lo fai senza

La Psicologia dei complotti

Come mai le teorie complottiste hanno un così ampio seguito? Quali caratteristiche hanno le persone che credono nelle cospirazioni? Abbiamo tutti “quel tal” parente, amico o collega che durante una chiacchierata se ne viene fuori con “quel tal” complotto pinco pallo. Dopo un innocuo commento

Come mai si finisce sempre per litigare?

Perché vediamo ciò che vogliamo vedere, perché sentiamo ciò che vogliamo sentire e quasi sempre è sbagliato. Soggettiva 1 Stiamo attraversando a piedi un incrocio sulle righe zebrate e vediamo sopraggiungere velocemente uno scooter. Lo scooter non rallenta ma ci scansa all’ultimo. Gli imprechiamo dietro

Felicità = Socialità

La felicità sono le persone con cui interagiamo tutti i giorni: sono i familiari, sono i colleghi, sono gli amici (anche quelli virtuali) Più ci sentiamo integrati nella nostra cerchia sociale e più ci sentiamo felici ma anche più siamo circondati da persone “amiche” e

La Psicologia dei siti d’incontri online

Fenomeno dating online, fenomeno siti d’incontri. Sono davvero così fenomenali? Sono davvero utili nella ricerca di un partner? Come meglio utilizzarli per trovare l’anima gemella. Prima si poteva andare a bere una birra al bancone del bar stando tutti vicini vicini. Prima si poteva mangiare